LA NOSTRA DICHIARAZIONE DI GUERRA AL RACKET DELLE BICICLETTE

racket bici PadovaDomani dalle 09.00 alle 19.00, in Prato della Valle, si terrà la “Festa della Bicicletta – Energia per la vita”, un’iniziativa che coinvolge cittadini, associazioni e sportivi, volta a valorizzare il mezzo a due ruote e l’importanza della mobilità sostenibile. Gli elementi distintivi della manifestazione sono il richiamo all’Expo 2015, il riferimento ad Expo Bici e il lancio della Sfida europea in bicicletta 2015. In programma numerose iniziative ed eventi per la promozione della ciclabilità, tra cui: una mostra-mercato di biciclette e accessori, biciclettate per famiglie e bambini, visite guidate in bicicletta, la presenza di gruppi caratteristici quali i Ciclopi, le Cargobike e le bici d’epoca, servizio di marcatura, intrattenimento musicale, esposizione e vendita di cibo di strada e tanto divertimento. La manifestazione è organizzata dai Settori: Mobilità e Traffico, Commercio e Attività Economiche, Servizi Sportivi e Ambiente del Comune di Padova. Per moltiplicare il numero di ciclisti tuttavia è indispensabile in primo luogo combattere i ladri di biciclette: il timore di essere derubati, infatti, insieme a quello di essere investiti, rappresenta una delle principali cause che ostacolano la crescita del ciclismo urbano. A ciò si somma un diffuso sentimento di rassegnazione di fronte al racket che spinge molti a non sporgere denuncia e magari ad alimentare il circolo vizioso acquistando nuove biciclette a buon prezzo dagli stessi ricettatori. Purtroppo conosco molto bene il problema, in questi anni ho subito più di 10 furti in centro storico di cui 3 addirittura nel cortile condominiale. Circa due anni fa ho dovuto persino rubare la mia bici rubata, dopo averla ritrovata poche ore dopo legata con un altro lucchetto nei pressi di piazza Eremitani. I vigili senza una denuncia non potevano intervenire e così, per evitare che fosse nuovamente spostata, ho deciso di intervenire da sola con l’aiuto di alcuni passanti. Un vicenda grottesca e sconfortante. Alcune mie conoscenti da tempo hanno rinunciato e circolano a piedi per non dare più soddisfazione ai ladri di farsi derubare. Che fare? Quali soluzioni? Occorre individuare efficaci strategie di contrasto ai furti di biciclette e sensibilizzare gli avventori ad un utilizzo più sicuro del mezzo. Maggiori controlli, più telecamere, diffusione del servizio di marchiatura, nuove rastrelliere di qualità e parcheggi custoditi. Queste alcune proposte. Nei prossimi mesi il Movimento del Buonsenso intende realizzare iniziative mirate e combattere in sinergia con l’Amministrazione Comunale questa piaga cittadina. Nel 2012 abbiamo organizzato un passeggiata ai Giardini dell’Arena contro il degrado, quest’anno faremo una vera e propria incursione! Presto anche un’interrogazione all’Assessore alla Sicurezza, Maurizio Saia, sul tema. È tempo di alzare la testa e riprenderci la nostra città! Tolleranza zero verso questi criminali!

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: