MULTE: DA OGGI SI POSSONO CONVERTIRE IN LAVORI SOCIALMENTE UTILI

11401186_770371053075860_4036687532291246832_nAncora una significativa modifica al Regolamento di Polizia Urbana. L’Assessore alla Sicurezza, Maurizio Saia, a quattro mani col Comandande Paolocci, ha redatto il testo che introduce la cosiddetta sanzione sostitutiva. Esageri con la festa di laurea del tuo amico imbrattando la strada? Danneggi il verde pubblico o i monumenti? Consumi alcolici in spazi vietati? Contratti prestazioni sessuali con prostitute sul territorio comunale? Fai pipì dove non è consentito? Imbratti i muri? Fai uso di droghe in luoghi pubblici? Non raccogli i bisogni del tuo cane? Appoggi il motorino ad un palo della segnaletica? Ecco, questi alcuni esempi di sanzioni che potranno essere convertite in lavori socialmente utili. Ogni ora di attività, svolta secondo le proprie propensioni, sarà pagata con voucher da 10 euro fino ad arrivare all’ammontare della contravvenzione. Le principali categorie di lavoro che il Comune propone sono: area manutentiva e di pulizia; area di vigilanza; area di assistenza sociale; area di supporto amministrativo e area tecnico-professionale. Questo sistema sarà applicato al regolamento di polizia urbana, non al codice della strada, ovviamente, ed è stato pensato per tutte quelle persone che di fatto sarebbero in difficoltà nel pagare multe salate (ad esempio i giovani universitari), con un chiaro intento di carattere socio-educativo. Ma c’è di più. Il Sindaco sta pensando di studiare qualcosa di simile per coloro che non saranno in grado di far fronte a tributi comunali come Imu e Tasi. Il segnale di questa amministrazione si fa sempre più chiaro: regole certe e pene severe per chi le infrange, ma anche umanità e comprensione verso la cittadinanza che viene vista come elemento integrato e non come una mucca da mungere.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista BitonciSindaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: