BUON COMPLEANNO MOVIMENTO DEL BUONSENSO!

Buon Compleanno MBSIl 25 luglio 2012 nasceva il Movimento del Buonsenso. Sono trascorsi tre anni intensi in cui ci siamo prodigati, nel nostro piccolo, per migliorare Padova e la sua vivibilità. Combattere il degrado, studiare una movida integrata al tessuto sociale e restituire il verde pubblico alle famiglie sono stati i nostri principali cavalli di battaglia. Per questo abbiamo mappato i parchi cittadini indicando quelli frequentabili e quelli invece da riqualificare, abbiamo raccolto oltre 6000 firme per chiedere di rivedere l’orario di chiusa dei locali, abbiamo sviluppato iniziative culturali come “Agorà Padova” e sociali come il “progetto Aurora”. Non solo: abbiamo realizzato sondaggi d’opinione su rilevanti questioni cittadine (il futuro Parco Boschetti, la prostituzione di strada, il racket di biciclette) e informato e sensibilizzato la cittadinanza su svariate tematiche locali e nazionali. Molti obiettivi sono stati raggiunti come la patente a punti per i bar e il relativo prolungamento dell’orario di apertura, altri lo saranno nei mesi a venire. La pagina Facebook è cresciuta molto e sono grata ad ognuno di voi per il sostegno che continuate a darci. Dopo la pausa estiva ci troveremo per conoscerci di persona e per mettere a confronto la nostra idea di Padova. Buon compleanno dunque al Movimento del Buonsenso! …Soffio virtualmente sulle candeline!

Il Presidente
Elisabetta Beggio

COMPRAVENDITE IMMOBILIARI IN CALO: GLI ANNUNCI NON BASTANO!

chi-siamo-1Nel primo trimestre del 2015 le compravendite immobiliari tornano in calo e diminuiscono del 3,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Lo rileva l’Istat analizzando i dati sulle convenzioni notarili. Altro che ripresa! Questi dati confermano ciò che diciamo da tempo: bisogna ridurre drasticamente le tasse sulla casa! Solo in questo modo potrà ripartire il mercato immobiliare e tutto l’indotto che ne deriva, un traino per l’intera economia. Bitonci docet. Il Governo la smetta con la politica degli annunci, gli italiani sono esasperati e strangolati dalle imposte! La rivoluzione fiscale proposta da Renzi e Padoan per i prossimi tre anni è in totale contraddizione con le politiche sostenute fino ad oggi che hanno visto la tassazione sugli immobili (e non solo) crescere di oltre il 200%. Un premier che in Europa non conta nulla, servo della Merkel e dei poteri forti, come si può pensare che voglia davvero rovesciare il Def (Documento di Economia e Finanza) e i trattati europei? A noi queste promesse suonano piuttosto come un bluff da disperati, una manovra politica per recuperare i consensi persi negli ultimi mesi. Se saremo smentiti ne saremo lieti, ma fino ad allora non ci lasceremo incantare.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑