IO STO CON GORINO

image.jpg

Quanto accaduto a Gorino impone una seria riflessione. Siamo di fronte ad un grido d’allarme che non va sottovalutato dalle istituzioni. Al moltiplicarsi delle proteste dei presunti profughi per via del cibo, della sistemazione, degli abiti non firmati e dei pochi soldi, si aggiungono ora focolai di rivolta da parte degli italiani. Sì, perché ciò che sta perpetrando il governo è uno stupro bello e buono, un continuo attacco da più fronti che sta minando il nostro tessuto sociale. Non è tollerabile la minaccia che hanno subito quei 600 abitanti, per lo più pescatori, e la loro reazione è il segno che la misura è colma. Trovo lecite le barricate, trovo lecito difendere la proprietà privata così come le proprie mogli e i propri figli. È pura follia requisire un ostello nel cuore del paesino per sistemarci gli immigrati. Si dice fossero donne e bambini. Poi si scopre che di minori non c’era traccia. E chi avrebbe garantito che a quelle donne non si sarebbero poi aggiunti anche dei baldi giovani? Credo che reagire sia l’ultima cosa che ci è rimasta da fare. Lo stato non tutela gli italiani ma asseconda il mercato degli esseri umani che provoca morti e moltiplica delinquenti, spacciatori ed infelici. E che arricchisce le cooperative che si stanno ingrassando alla faccia nostra. La sola parola “accoglienza” oramai mi dà la nausea. Siamo stanchi, sfiniti, saturi. Non vorrei fossimo agli albori di una guerra civile, perché gli italiani sono un popolo di santi, poeti e navigatori, e certamente non vogliono finire in schiavitù. Gli abitanti di Gorino hanno dimostrato di avere la schiena dritta e non si sono fatti comprare. Non saranno stati raffinati come quelli di Capalbio ma la sostanza non cambia. Renzi, Alfano, Boldrini, e aggiungo pure il Papa, si stanno dimostrando un veleno letale per la nostra povera Italia. Inneggio alle barricate, alla dignità e al decoro che ognuno merita, perché mai vorrei che si replicasse da noi ciò che sta avvenendo in Francia e che i nostri media sottacciono. Chi sono i veri italiani? #iostocongorino

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliere Comunale – Lista Bitonci Sindaco

Annunci

MOZIONE PER CONTRASTARE I FURTI DI BICICLETTE IN CITTÀ

Su Il Mattino di oggi, la notizia della mozione scritta e depositata dal nostro Presidente e Consigliere Comunale Elisabetta Beggio e dal nostro Segretario e Capogruppo Lega Nord Davide Favero, per contrastare il racket delle biciclette. La nostra battaglia continua!

Mozione biciclette Il mattino.png

CONCLUSA LA TERZA TAPPA DEL TOUR “QUARTIERI AL CENTRO”

14858610_10208848867717354_1128487074_o.jpg

Si è conclusa anche la terza tappa del tour QUARTIERI AL CENTRO. Grande partecipazione degli abitanti di MORTISE che nel corso della mattinata sono venuti a trovarci e a raccontarci cosa non va e come vorrebbero il quartiere. Piccoli e grandi problemi che sottoporremo all’Amministrazione comunale affinché vengano risolti quanto prima: dalla cura del verde pubblico, alla manutenzione delle case popolari, fino al delicato tema della sicurezza e dello spaccio. Prossima tappa sabato 12 novembre, dalle 10:00 alle 13:00, in piazza Cuoco. Residenti e commercianti della Guizza e dintorni, vi aspettiamo! #quartierialcentro

3° TAPPA TOUR “QUARTIERI AL CENTRO”

post quartieri al centro-01.png

Dopo lo straordinario successo dei primi due incontri (Centro e Arcella), il tour che abbiamo chiamato simbolicamente “QUARTIERI AL CENTRO” farà tappa SABATO 29 OTTOBRE, DALLE 10:00 ALLE 13:00, A MORTISE, IN VIA BAJARDI (vicino al Centro Commerciale “La Corte”). Il nostro ambizioso obiettivo è raggiungere tutti e sei i quartieri cittadini e confrontarci con residenti e commercianti per raccogliere idee, proposte e soluzioni volte a migliorare Padova e la sua vivibilità. Trovarci sarà semplicissimo, saremo a bordo di uno storico autobus adibito ad ufficio mobile, dove potrete accomodarvi e raccontarci cosa non va e come vorreste il vostro quartiere. Insieme possiamo fare davvero molto. Vi aspettiamo! #quartierialcentro

ELETTI I NUOVI CONSIGLIERI DELEGATI AI QUARTIERI 2 E 6

Nel corso dell’Assemblea ordinaria dei Soci che si è tenuta ieri sera sono stati eletti all’unanimità i nuovi CONSIGLIERI DELEGATI dei quartieri 2 (Arcella, San Lorenzo, San Carlo, Buon Pastore, SS. Trinità, San Bellino, San Filippo Neri, San Gregorio, Pontevigodarzere) e 6 (Brusegana, Cave, Brentelle, Sant’Ignazio, Montà, Ponterotto, Sacro Cuore, Altichiero). Il primo è il Sig. MATTEO LOMBARDO, il secondo il Sig. MARIO DI GRAZIA. Avranno il compito di monitorare la propria area di riferimento, raccogliere le istanze della cittadinanza e proporre / sviluppare attività, iniziative e progetti conformi agli scopi associativi. Chiunque volesse mettersi in contatto con loro o supportarli nelle loro funzioni non esiti a contattarci inviando una mail a movimentodelbuonsenso@gmail.com.

ADDIO DEGRADO IN VIA CONFALONIERI 27

via Confalonieri 2.png

Sgomberato nel corso della mattinata il “condominio del degrado” di via Confalonieri 27, in zona Pescarotto alla Stanga. In questi anni abbiamo assistito ad uno scenario indecente: appartamenti per lo più sfitti e occupati abusivamente, rifugio di spacciatori e pregiudicati di origine nordafricana. Ovunque rifiuti, muffa, escrementi, preservativi, mobili fatiscenti e odori nauseabondi. E ancora: prostituzione, spaccio di droga e altre attività illegali connesse all’uso promiscuo dell’immobile. Una “piccola via Anelli” come l’ha definita l’Assessore alla Sicurezza Maurizio Saia. Finalmente questa palazzina della vergogna è stata chiusa definitivamente a riprova che situazioni di questo tipo non saranno più tollerate nel nostro Comune! Ora case per poliziotti al posto degli spacciatori. C’è chi ha parlato per 15 anni e chi fa! Un plauso alla Giunta Bitonci e a tutti gli uomini della Polizia Locale di Padova per l’ottimo lavoro svolto! Avanti così! 

ISCRIVITI ORA AL MOVIMENTO DEL BUONSENSO!

ultima chiamata ottobre 2016-01.png

Sostieni le nostre attività diventando Socio! Puoi contribuire in prima persona alla realizzazione dei nostri progetti come Socio ordinario (con diritto di voto in Assemblea e possibilità di concorrere alle cariche del Consiglio Direttivo) oppure darci il tuo aiuto iscrivendoti come Socio sostenitore (senza diritto di voto in Assemblea). Dal 15 al 31 ottobre le quote associative sono scontate fino al 50%. Per migliorare Padova e renderla ogni giorno più viva e sicura, abbiamo bisogno di te!

Scopri come fare cliccando qui.

+++ COMUNICAZIONE URGENTE +++

Buonasera! Causa maltempo, la tappa del tour QUARTIERI AL CENTRO, prevista alla Sacra Famiglia per domani mattina in via Siracusa, è stata annullata. La prossima settimana comunicheremo tempestivamente la nuova data. Passa parola, grazie.

2° TAPPA TOUR “QUARTIERI AL CENTRO”

IMG_5308.JPG

Si è conclusa anche la seconda tappa del tour QUARTIERI AL CENTRO. Straordinaria la partecipazione dei residenti e commercianti dell’Arcella, il quartiere più multietnico e problematico della città, ma al contempo vivo e ricco di potenzialità. Nel corso della mattinata abbiamo raccolto decine di proposte e segnalazioni che sottoporremo all’Amministrazione comunale. Grazie a tutti coloro che hanno scelto di venire a trovarci e di dedicare un po’ di tempo per migliorare il proprio quartiere. Prossima tappa sabato 15 ottobre, dalle 10:00 alle 13:00, in via Siracusa (di fronte alla ex Fornace Carotta). Residenti della Sacra Famiglia e dintorni, vi aspettiamo! #quartierialcentro

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑