BUON NATALE!

Elisabetta Beggio e tutta la squadra del Movimento del Buonsenso augurano a tutti voi e alle vostre famiglie un sereno Natale! 

Buon Natale MBS.png

LE NOSTRE PROPOSTE CONTRO IL TERRORISMO ISLAMICO

Da anni gridiamo le nostre ragioni e difendiamo con forza l’eredità di Oriana Fallaci, profeta inascoltata. Continueremo a farlo, dai social alle piazze. Ecco alcune proposte di buonsenso per cercare di arginare la minaccia jihadista:

1. Emanare leggi speciali contro l’integralismo islamico con pene severe e certe.
2. Effettuare controlli capillari in tutte le realtà islamiche presenti sul territorio italiano ed europeo.
3. Realizzare un censimento dei luoghi di culto islamico (moschee regolari ed abusive, centri culturali islamici) e il relativo registro pubblico.
4. Creare un albo degli Imam con sottoscrizione di un protocollo di trasparenza.
5. Imporre l‘uso della lingua italiana nelle moschee.
6. Vietare l’uso del velo integrale islamico (burqa e niqab) nei luoghi pubblici e/o aperti al pubblico con una legge ad hoc o inserendo una specifica alla legge 152/75.
7. Difendere i confini esterni e monitorare quelli interni all’Unione Europea, fermando i continui e incontrollati flussi migratori (solo il 5% ha diritto allo stato di rifugiato) che alimentano caos, insicurezza ed illegalità con un blocco navale al largo delle coste della Libia.
8. tutelare e valorizzare le nostre radici giudaico-cristiane, fondamento stesso della nostra civiltà.

Questi sono solo alcuni punti fondamentali ma l’elenco potrebbe continuare ancora. Quando si sveglieranno i nostri governanti? Quando capiranno che ci è stata dichiarata guerra, che siamo in guerra e che alla guerra bisogna combattere, difendersi?

EUROPA: DA VITTIMA A COMPLICE DEL MOSTRO

12 morti e 48 feriti, molti dei quali in gravissime condizioni. Ancora sangue innocente. Stavolta l’odio islamico si è scatenato in un mercatino natalizio nel cuore di Berlino, dove un tir si è abbattuto a tutta velocità sulla folla, mietendo le sue vittime. Il presunto attentatore, un pakistano di 23 anni, aveva chiesto asilo in Germania come rifugiato. Che si tratti di un “soldato” dell’Isis o di un lupo solitario poco importa. Ciò che emerge è che il fanatismo non si ferma e che l’Europa da vittima è diventata complice del mostro. Piangere e pregare per le vittime è naturale e doveroso ma non ci si può limitare a questo. Occorre passare dalle parole ai fatti, riconoscere le origini del male nell’Islam, comprendere che ci è stata dichiarata guerra e che alla guerra bisogna combattere, difendersi! Il nemico è tra noi, ci studia, si apposta e colpisce. Ci odia senza pietà. Basta buonismo, basta ipocrisia! Se sarà accertato che l’attentatore era un richiedente asilo (e non è il primo caso, purtroppo) come potranno i governi europei voltarsi dall’altra parte e continuare con questa assurda accoglienza indiscriminata? Da anni ormai gridiamo le nostre ragioni e difendiamo con forza l’eredità di Oriana Fallaci, profeta inascoltata. Se anche tu, come noi, la pensi così, condividi il post! Svegliamo l’Italia e l’Europa dal torpore in cui versano, non arrendiamoci!

IL BUONSENSO HA DETTO NO!

Referendum costituzionale: 40,89% SÌ – 59,11% NO con un’affluenza storica alle urne, pari al 68,4% a livello nazionale, al 76,7% in Veneto e al 77,8% a Padova. Il buonsenso ha vinto. La Democrazia ha vinto. Il popolo ha vinto. Bocciata una pessima riforma e mandato a casa un governo altrettanto pessimo che per di più non è stato scelto dagli italiani. #renxit #ilbuonsensohadettoNO

REFERENDUM COSTITUZIONALE DOMENICA 4 DICEMBRE

Domani, domenica 4 dicembre, siamo chiamati a votare per un importante referendum costituzionale. Sottolineo “importante” perché qualunque sarà il suo esito, segnerà profondamente il futuro del nostro Paese. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23. Lo scrutinio si svolgerà subito dopo la fine delle votazioni, in contemporanea con quello dei voti arrivati per posta dall’estero. Per poter votare sarà necessario presentarsi negli uffici elettorali in cui si è iscritti con un documento di identità valido e con la tessera elettorale. Nel caso in cui la tessera sia stata persa, o che su questa non ci sia più spazio per apporre il timbro, i cittadini potranno chiederne una nuova agli uffici comunali. Per far fronte a questa possibilità, anche oggi gli uffici rimarranno aperti dalle 9 alle 18. Il giorno delle votazioni, invece, l’orario di apertura si estenderà dalle 7 alle 23, cioè per tutta la durata delle operazioni di voto. Il referendum sarà valido a prescindere dal numero dei votanti. Per il referendum confermativo, detto anche costituzionale, infatti, non è previsto alcun quorum, ossia si procede al conteggio dei voti validamente espressi indipendentemente se abbia partecipato o meno alla consultazione la maggioranza degli aventi diritto. Per questo è importante andare a votare! Ogni voto può fare la differenza. La nostra posizione in merito alla riforma è immutata e l’abbiamo spiegata con chiarezza nel corso delle ultime settimane. Domani sera / lunedì condivideremo con voi le nostre riflessioni sull’esito referendario. Buon weekend e buon voto a tutti!

INSIEME A BITONCI, ANCORA PER PADOVA

Per carattere e per formazione, sono incline a portare a termine gli impegni di cui mi faccio carico. Nel 2014 ho affiancato Massimo Bitonci in un’entusiasmante campagna elettorale: Padova doveva cambiare! Abbiamo vinto e per due anni e mezzo siamo stati al governo della città. Un periodo intenso durante il quale abbiamo realizzato buona parte del programma elettorale. Un periodo in cui con umiltà e impegno ho mosso i miei primi passi in ambito politico-amministrativo. Ebbene, a causa di una congiura di Palazzo, la Giunta e il Consiglio Comunale sono caduti. Non ci è stato permesso di concludere il percorso che avevamo intrapreso. Ho deciso di ricandidarmi, per dare seguito a coloro che mi avevano dato fiducia e per aiutare il nostro Sindaco a tornare alla guida della città. Con spirito civico, per sostenere le ragioni del Movimento del Buonsenso e per continuare ad essere un solido punto di riferimento per i cittadini, correrò anche questa volta, con la determinazione di chi sa di aver fatto il proprio dovere per il bene ed il futuro della città. Sarà mia cura, attraverso questa pagina, tenervi informati su come evolverà questo nuovo percorso, che già da subito si profila intenso e combattuto. Confido nel vostro sostegno poiché solo uniti si può raggiungere vittoriosi la meta finale!

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Già Consigliere Comunale Lista Bitonci Sindaco

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑