PESSIMO ESORDIO!

Che dire del discorso di insediamento del neo sindaco Sergio Giordani ieri sera a palazzo Moroni? Tono pacato, quasi soporifero. Un discorso letto dalla prima all’ultima riga. Nessun entusiasmo, nessun picco nella voce per enfatizzare un passaggio chiave, un concetto. Noioso insomma. Tanta retorica. “Sarò il sindaco di tutti” e via di ovvietà. Parla di inclusività, di apertura, di accoglienza. Si preoccupa dei 31mila immigrati che vivono in città ma non una parola per i padovani in seria difficoltà. Giordani prova a fare il “civico” ma quel prolisso e patetico discorso non incanta di certo. Parla di sicurezza e ricalca il programma di Massimo Bitonci, maestro indiscusso. Poi una colata di qualunquismo, tanto fumo insomma ma il programma non si delinea nettamente. Cita il buon senso che deve essere predominante e ribadisce “io amo Padova”. Noi più di lei, infatti non l’abbiamo votata! Non augureremo buon lavoro né a lei né ai suoi assessori, perché da quanto si sta già delineando non sarà certamente un buon lavoro il vostro! Aspettiamo di conoscere le sue decisioni in merito all’ospedale, vero scoglio sulla linea di partenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: