PIACENZA, CARABINIERE ACCERCHIATO E PESTATO DAI MANIFESTANTI DEI CENTRI SOCIALI

Si definiscono “antifascisti” ma sono i primi a non rispettare la liberà di pensiero altrui e ad utilizzare la violenza per imporre le proprie idee.
La nostra solidarietà al carabiniere selvaggiamente pestato ieri pomeriggio a Piacenza da un gruppo di manifestanti dei centri sociali.
Questi DELINQUENTI vanno identificati e puniti severamente con parecchi anni di carcere! Una condanna durissima che sia da monito per tutti i loro compari sparsi per l’Italia! #pugnodiferro #tolleranzazero

Annunci

VERI PROFUGHI? SOLO IL 4%!

Di quali altre conferme abbiamo bisogno? Auspichiamo che il nuovo governo inauguri una ferrea politica di espulsioni e respingimenti. Stop all’immigrazione incontrollata! Voi che ne pensate?

GIORNO DEL RICORDO

Ossa spezzate,
atroci agonie,
l’uomo ha superato Caino.
Come bestie torturate,
legati ai polsi con vile fil di ferro,
gettati ancor vivi nell’oscurità.
Massacro senza limiti,
sterminio,
carneficina,
eccidio,
genocidio,
inumani vendette,
stragi e rappresaglie
coperte da anni e anni di silenzio
per politiche infami.

Fabio Magris, Poesia sulle foibe

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑