BUON COMPLEANNO ORIANA!

90 anni fa nasceva a Firenze una grande donna. Una donna coraggiosa, determinata, lungimirante che non aveva paura di andare controcorrente e di sfidare i potenti della terra. Nasceva la più rivoluzionaria giornalista di tutti i tempi e senza dubbio una delle più grandi scrittrici del Novecento. BUON COMPLEANNO ORIANA!

“Se uno muore vuol dire che è nato, che è uscito dal niente, e niente è peggiore del niente: il brutto è dover dire di non esserci stato.” Oriana Fallaci

Annunci

RICORDO 11 SETTEMBRE

11 settembre 2001, il giorno che ha cambiato la storia dell’Occidente. Sono trascorsi 16 anni da quella giornata di paura e terrore in cui hanno perso la vita quasi 3.000 persone e che ha segnato profondamente le vite di tutti noi. Oggi, al tramonto, le “Torri di luce” torneranno ad illuminare di speranza i cieli di New York in ricordo delle due torri gemelle del World Trade Center crollate per mano del terrorismo islamico. Dedichiamo una preghiera alle vittime ma ribadiamo il nostro monito: questa è una guerra subdola e spietata che mira, oltre che a far morti, a minare le nostre abitudini di vita e a privarci della libertà. Dobbiamo reagire e difenderci!

AMATRICE, NOI NON DIMENTICHIAMO

Cumuli di macerie, centri abitati completamente abbandonati e migliaia di sfollati ancora in attesa di una “casetta” con la prospettiva di passare un altro inverno in soluzioni di fortuna. È questa la situazione ad un anno dal violento terremoto che la notte dello scorso 24 agosto ha colpito il centro Italia. Ben 131 comuni dimenticati dallo Stato, che evidentemente ha altre priorità. Ecco quanto valgono le promesse di Renzi e Gentiloni, ecco quanto contano gli italiani, quelli veri! In questa giornata di grande rabbia e commozione dedichiamo una preghiera alle vittime ed esprimiamo la nostra vicinanza alle loro famiglie. #noinondimentichiamo

BUON COMPLEANNO MOVIMENTO DEL BUONSENSO!

Buon Compleanno MBSIl 25 luglio 2012 nasceva il Movimento del Buonsenso. Sono trascorsi tre anni intensi in cui ci siamo prodigati, nel nostro piccolo, per migliorare Padova e la sua vivibilità. Combattere il degrado, studiare una movida integrata al tessuto sociale e restituire il verde pubblico alle famiglie sono stati i nostri principali cavalli di battaglia. Per questo abbiamo mappato i parchi cittadini indicando quelli frequentabili e quelli invece da riqualificare, abbiamo raccolto oltre 6000 firme per chiedere di rivedere l’orario di chiusa dei locali, abbiamo sviluppato iniziative culturali come “Agorà Padova” e sociali come il “progetto Aurora”. Non solo: abbiamo realizzato sondaggi d’opinione su rilevanti questioni cittadine (il futuro Parco Boschetti, la prostituzione di strada, il racket di biciclette) e informato e sensibilizzato la cittadinanza su svariate tematiche locali e nazionali. Molti obiettivi sono stati raggiunti come la patente a punti per i bar e il relativo prolungamento dell’orario di apertura, altri lo saranno nei mesi a venire. La pagina Facebook è cresciuta molto e sono grata ad ognuno di voi per il sostegno che continuate a darci. Dopo la pausa estiva ci troveremo per conoscerci di persona e per mettere a confronto la nostra idea di Padova. Buon compleanno dunque al Movimento del Buonsenso! …Soffio virtualmente sulle candeline!

Il Presidente
Elisabetta Beggio

GENOCIDIO ARMENO: IL DOVERE DELLA MEMORIA

Genocidio armenoAgli inizi del XX secolo, durante gli ultimi anni dell’Impero Ottomano, il popolo armeno ha subito un vero e proprio genocidio per ragioni religiose. Ideato, pianificato ed eseguito dal governo dei Giovani Turchi, ebbe il suo tragico inizio un secolo fa, il 24 aprile 1915, e si concluse con lo sterminio di oltre un milione e mezzo di armeni cristiani innocenti. Una strage crudele e silenziosa che ancora oggi molti negano. I paesi che riconoscono ufficialmente il genocidio armeno sono 22, tra cui l’Italia, mentre in altri è riconosciuto solo da singoli enti o amministrazioni. Nella giornata di oggi il Comune di Padova ha celebrato il centesimo anniversario di questi fatti. Il sindaco, Massimo Bitonci, dopo aver deposto una corona presso il bassorilievo in bronzo a ricordo dei martiri presente a Palazzo Moroni, ha letto il suo discorso. Parole cariche di emozione e un monito alla Turchia. Presenti alla cerimonia anche il presidente della Provincia Enoch Soranzo, Mons. Elia Kilaghbian, abate Generale della Congregazione dei Padri Mechitaristi dell’isola di San Lazzaro degli Armeni e Aram Giacomelli, presidente dell’Associazione Italiarmenia di Padova. Ora, auspichiamo che il governo, collaborando con le scuole, promuova già da quest’anno scolastico iniziative volte a far conoscere il genocidio armeno, favorendo una mentalità di pace, concordia e rispetto tra popoli e religioni.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco‬

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑