SÌ AL DASPO URBANO

Il Movimento del Buonsenso è assolutamente favorevole all’applicazione del daspo urbano. Giusto aiutare chi è in difficoltà ma comportamenti molesti o illeciti non possono in alcun modo essere tollerati. I padovani si riapproprino degli spazi pubblici non solo in centro ma anche nei quartieri. NO a parcheggiatori o venditori abusivi, ad accattoni insistenti e soprattutto a spacciatori! SÌ alla legalità, sempre!

Annunci

SOLIDARIETÀ PER IL NUBIFRAGIO

Esprimiamo la nostra vicinanza a tutti i concittadini che hanno subito danni e disagi per il violento #nubifragio che si è abbattuto in queste ore sulla nostra amata città.

PADOVA, INSICUREZZA REALE O PERCEPITA?

Protestano e chiedono più controlli i residenti e i commercianti del centro storico dopo il grave accoltellamento di mercoledì pomeriggio in via Zabarella. Anche l’opposizione insorge e chiede al Sindaco di rimettere la delega alla sicurezza e affidarla ad un esperto. Giordani dal canto suo sminuisce l’accaduto e parla di “percezione di insicurezza”, rassicurando la cittadinanza. A noi pare evidente che qualcosa non funzioni e che le paure di chi vive e lavora in centro e anche nei quartieri siano tutt’altro che infondate. Quali soluzioni? Anche di questo parleremo con i Consiglieri Comunali Matteo Cavatton, Enrico Turrin ed Elena Cappellini all’INCONTRO PUBBLICO di lunedì sera alla Sacra Famiglia. Non mancare!

9° TAPPA: CENTRO STORICO

📍✍🏻 Nella splendida cornice di piazza dei Frutti per incontrare i residenti e i commercianti del centro storico. Un ringraziamento particolare alla Consigliera Comunale ed amica Eleonora Mosco per aver partecipato all’iniziativa.

PROSSIMA TAPPA: CENTRO STORICO

🗓✍ I nostri instancabili volontari, in compagnia della Consigliera Comunale Eleonora Mosco, vi aspettano domani, giovedì 31 maggio, dalle 09:30 alle 12:30, in piazza dei Frutti per raccogliere le vostre lamentele e i vostri suggerimenti per migliorare il quartiere centro. La 9^ tappa di un ciclo di incontri che sta ottenendo un ottimo riscontro sia in termini di partecipazione che di segnalazioni ricevute. Non perdete questa opportunità per dire la vostra sulla zona in cui vivete, lavorate o studiate! #dallavostraparte #quartierialcentro

🆘 DEGRADO INACCETTABILE! 🆘

Dal centro alle periferie un’escalation di degrado inaccettabile! Per il sindaco (che ricordiamo ha la delega alla sicurezza) “la situazione è sotto controllo”; per i consiglieri comunali di maggioranza “era uguale o peggiore con Bitonci”. Ebbene, noi vorremmo invitarli a fare una passeggiata nei parchi pubblici cittadini, come i Giardini dell’Arena, dove ci sono più spacciatori e ladri di biciclette che bambini oppure a farsi un giretto per le vie e le piazze del centro, come appunto via Zabarella, dove i residenti e i commercianti esasperati potranno confermargli la degenerazione degli ultimi mesi. I cittadini chiedono “più controlli”, un richiesta che forse può sembrare banale ma che è l’unica soluzione possibile. Servono delle “sentinelle di sicurezza”, degli agenti armati, che pattuglino a piedi le zone a rischio, soprattutto nelle ore serali e notturne, coadiuvati da un sistema di videosorveglianza integrato e con la possibilità, al bisogno, di chiedere rinforzi immediati. E poi blitz continui, a sorpresa, in borghese. Basta lassismo e buonismo! Occorre far rispettare le regole e rimettere finalmente un po’ di ordine a Padova! #giordanisveglia

3° TAPPA – CENTRO STORICO

📍✍🏻 Anche la terza tappa del tour #quartierialcentro si è conclusa! Grazie a tutti i volontari del Movimento del Buonsenso per l’impegno profuso e ai numerosi concittadini che con grande senso civico si sono fermati a denunciare cosa non va nel proprio quartiere e come si potrebbe migliorarlo. Prossimo appuntamento mercoledì 02 maggio dalle 09:30 alle 12:30 al mercato di piazzale Cuoco alla Guizza!

VI ASPETTIAMO IN CENTRO STORICO

🗓✍🏻 Dopo Mortise e Sacro Cuore, siamo pronti per la terza tappa del nostro tour dei quartieri! VI ASPETTIAMO DOMANI MATTINA, DALLE 10:00 ALLE 12:30, IN PIAZZA GARIBALDI (di fronte al negozio di Louis Vuitton)! Un’occasione per conoscerci di persona e raccontarci cosa non va e come vorreste il vostro quartiere!

PADOVA, LA FURIA DEL CLANDESTINO CONTRO DUE ANZIANI E UN CANE NELL’INDIFFERENZA DEI PASSANTI

Essalihi Tarik, 40 anni, marocchino con il permesso di soggiorno scaduto quattro anni fa, senza fissa dimora, è il farabutto che ieri all’ora di pranzo ha aggredito un’anziana e il suo cane in via Altinate. A quanto pare la settantenne lo avrebbe rimproverato per averla quasi investita con la bici sul marciapiede. Una frase del tipo “Impara l’educazione” che ha scatenato la furia cieca del clandestino. Sempre lui ha preso a calci, pugni e testate un pensionato di 65 anni che aveva visto tutto e che ha avuto il coraggio di provare a fermarlo. Molte persone hanno assistito alla scena, ma sono rimaste ferme. Come se fossero davanti ad uno spettacolo. Nessuno è intervenuto o ha pensato di chiamare la polizia. Ha dovuto farlo la moglie della vittima, sotto shock per quanto stava accadendo. La polizia l’ha arrestato con l’accusa di lesioni gravi e maltrattamento di animali. E ora? Per noi esiste una sola soluzione: ESPULSIONE IMMEDIATA E GALERA NEL PAESE D’ORIGINE!

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑