ORA BASTA!

Ricordate Emmanuel Njoku, lo stesso spacciatore clandestino che lo scorso giugno aveva aggredito e mandato all’ospedale 2 poliziotti durante un controllo al parco Europa e solo una settimana dopo era stato scoperto mentre cercava di entrare abusivamente nel complesso Serenissima di via Anelli forzando il cancello? Ebbene è stato arrestato per la SESTA volta e finalmente trattenuto in carcere…ma per quanto? Probabilmente per qualche giorno, qualche settimana al massimo e poi tornerà a delinquere come nulla fosse. Chiediamo al Sindaco (con delega alla Sicurezza) Sergio Giordani, al Prefetto, al Questore e al Ministro dell’Interno Matteo Salvini che altro deve fare questo criminale recidivo prima di essere espulso e sbattuto in galera a vita nel suo Paese d’origine?!

PRESO L’AUTORE DELLE SPACCATE A PADOVA

È stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile l’autore delle 37 spaccate degli ultimi mesi ai danni dei negozi di Padova. Si tratta di un tunisino di 40 anni, Ammor Ben Lazhar Torch, pluripregiudicato ed irregolare. La cattura è avvenuta nella notte in zona Palestro nei pressi dell’abitazione della sorella. Ora la Polizia è a caccia di un possibile complice. Il nostro plauso al Questore e ai suoi uomini per aver finalmente messo fine a questo incubo. Espulsione e galera nel Paese d’origine, non c’è spazio in Italia per questi delinquenti!

GIUSTIZIA ALL’ITALIANA

Clandestino di origini tunisine arrestato 10 volte in 13 anni per spaccio di droga, l’ultima proprio ieri in via Filiasi a Padova. Tra qualche giorno probabilmente sarà rilasciato per l’ennesima volta e tornerà a vendere morte nelle nostre strade e nei nostri parchi. Vi sembra normale? Chiediamo al Prefetto e all’Autorità giudiziaria provvedimenti urgenti. Questo criminale recidivo deve essere rispedito immediatamente nel suo Paese d’origine e se mai dovesse rimettere piede in Italia, sbattuto in galera a vita! È finito il tempo del buonismo e della tolleranza!

RISPETTO PER LA DIVISA!

Chi non ha i requisiti in regola per soggiornare in Italia NON può girare liberamente per le nostre strade, piazze e giardini ma va IMMEDIATAMENTE ESPULSO! Basta con questa assurda ed irresponsabile accoglienza indiscriminata che ha portato e continua a portare nel nostro Paese avanzi di galera della peggior specie. Altri “fantasmi” che si sommano agli oltre 10mila già presenti in Veneto. Un plauso alle Forze dell’Ordine per il duro lavoro che quotidianamente svolgono pur avendo le mani legate da leggi ingiuste e mezzi insufficienti. #rispettoperladivisa #noclandestini

DIMISSIONI MARIN E NUOVA ALLEANZA CON FORZA ITALIA

All’indomani della congiura di palazzo che ha portato alla caduta dell’Amministrazione Bitonci, Simone Furlan (chi?) si è dimesso dalla carica di Commissario cittadino di Forza Italia. Sono seguite, lo scorso 24 gennaio, le espulsioni dei Consiglieri comunali dissidenti Bianzale e Pasqualetto. Oggi, infine, la notizia delle dimissioni del Commissario regionale di FI, Marco Marin, il regista occulto di tutta l’operazione. Non una “cacciata” come avremmo auspicato, ma una “promozione” al coordinamento nazionale, tuttavia sufficiente a liberarci di lui a Padova e in Veneto. Ora finalmente ci sono i presupposti per ricucire l’alleanza con la parte sana e leale di Forza Italia, rappresentata da amici e colleghi come Eleonora Mosco, Matteo Cavatton, Enrico Turrin e Nicola Lodi. Per non rischiare di riconsegnare Palazzo Moroni alla sinistra, che ha mal governato la città per decenni, riunire il centrodestra in vista delle prossime elezioni, non solo è necessario, ma è inevitabile. Lavoriamo insieme, con passione e determinazione, per portare a termine il cambiamento, avviato nel 2014, di cui Padova ha bisogno. Non permettiamo ai traditori, che hanno già fatto fin troppi danni, di influenzare ancora il nostro futuro. #unitisivince #bitoncisindaco

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Già Consigliere Comunale – Lista Bitonci Sindaco

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑