INVITO ALLA CONFERENZA

Sempre più cittadini chiedono di essere coinvolti, di poter partecipare ad iniziative in cui denunciare cosa non va nel proprio quartiere e confrontarsi sui temi di attualità. Per queste ragioni abbiamo deciso di organizzare un ciclo di conferenze che prenderà il via MARTEDÌ 17 SETTEMBRE 2019 ALLE ORE 20:45 PRESSO LA SALA “CADUTI DI NASSIRIYA” IN PIAZZA CAPITANIATO, 20. Nel corso dell’incontro, gratuito ed aperto al pubblico, saranno affrontate le questioni calde che riguardano il quartiere 1 (Centro): dalle proposte di riqualificazione dell’ex caserma Prandina alla nuova viabilità di Corso Milano, dalle difficoltà di accesso al centro (parcheggi, ztl) al futuro della mobilità cittadina (tram o bus elettrici?), fino alle problematiche inerenti alla sicurezza con il caso studio della vigilanza privata in piazza De Gasperi. Vi aspettiamo numerosi!

Annunci

IL RISVEGLIO TARDIVO DEL SINDACO

Sono servite 27 spaccate in 2 mesi ai danni di bar e negozi del centro per convincere FINALMENTE il sindaco che non si tratta solo di “percezione di insicurezza” bensì di un’emergenza reale ed acclarata su cui l’amministrazione non può chiudere gli occhi. Esprimiamo nuovamente la nostra vicinanza agli esercenti colpiti e auspichiamo che le proposte di Buonsenso avanzate dalla Consigliera Comunale Eleonora Mosco vengano prese nella dovuta considerazione da chi di dovere. #orabasta

IL NOSTRO FERREO NO AL PROGETTO ZTL DI LORENZONI

Continua a far discutere la “RIVOLUZIONE” DELLE ZTL, annunciata dal vice sindaco Arturo Lorenzoni, che prevede varchi attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e il pagamento di un pedaggio per poter accedere al centro storico. Una FOLLIA che danneggerà soprattutto i bar e i ristoranti ma anche i negozi e non risolverà i problemi legati all’inquinamento. Al di là di questo, è il principio ad essere profondamente sbagliato e classista poiché con queste nuove regole solo chi ha disponibilità economica potrà arrivare comodamente in centro con l’auto, pagando tra i 5 e i 10 euro, mentre gli altri saranno costretti a rinunciare o a prendere i mezzi pubblici che però non saranno potenziati. Ricordiamo, infatti, che l’ultima corsa del tram è a mezzanotte e che gli autobus smettono di circolare ancora prima. Insomma, un provvedimento pericoloso che rischia di essere addirittura peggiore del coprifuoco imposto da Zanonato nel 2012 e contro cui ci siamo battuti raccogliendo oltre 6.000 firme. Anche questa volta non resteremo con le mani in mano, ci mobiliteremo al fianco di baristi, ristoratori, commercianti e avventori dei locali per fermare questa vergogna inaudita. Se anche tu la pensi come noi, non esitare a contattarci! Unisciti alla nostra battaglia per una città viva e sicura!

ECCO COME CAMBIERÀ IL QUARTIERE CHIESANUOVA

romagnoli.jpg

Dopo anni di abbandono e degrado, prende il via il progetto di riqualificazione dell’ex Caserma Romagnoli a Chiesanuova. Lo scorso 5 ottobre il Consiglio Comunale ha approvato un’importante variante urbanistica per il cambio di destinazione d’uso dell’area. Ieri, il Sindaco Massimo Bitonci ha incontrato, oltre ad alcuni rappresentanti del Demanio, proprietario della caserma, anche l’Amministratore Delegato di Invimit (Investimenti Immobiliari Italiani), società di gestione del risparmio del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Grazie al loro investimento, la Romagnoli verrà rasa al suolo e l’area sarà ridisegnata attraverso un concorso di idee. Saranno dimezzate le cubature esistenti e saranno restituite, ad uso pubblico, grande parte delle metrature, a beneficio dei residenti della zona. Sorgerà dunque la nuova piazza del quartiere con negozi (già previste due medie strutture di vendita), uffici (tra cui quello di un distaccamento dei vigili) e abitazioni private. Non solo: sono previste sostanziali modifiche alla viabilità, l’allargamento della strada attorno alla piazza stessa e l’ampliamento degli impianti sportivi attigui. Insomma, più verde e meno cemento per un quartiere vivo e a misura di cittadino. Ora, puntiamo anche alla riqualificazione delle altre caserme dismesse, tra cui la Piave per l’Università e il Conservatorio, e la Prandina sulla cui area si prevede la realizzazione di un grande parcheggio al servizio del centro, con annessa nuova caserma dei Vigili del fuoco, i quali, ad oggi, pagano l’affitto per stare in via San Fidenzio.

RAGGIUNTO L’ACCORDO PER PIAZZA RABIN

foro boario.jpg

Piazza Rabin, Prato della Valle. Dopo anni di contenziosi finalmente è stata trovata una soluzione definitiva. Approvato ieri mattina in Giunta l’accordo transattivo con i privati, che hanno proposto un contratto di 45 anni e il 13% dei ricavi, tra parcheggi e affitti per le attività commerciali, da versare nelle casse di Palazzo Moroni. A breve l’inizio dei lavori: il frontone dell’ex Foro Boario, dopo anni di abbandono e degrado, diventerà un punto vitale, con un supermercato, un ristorante sulla terrazza, un’enoteca nell’ala sinistra, una libreria e una gioielleria nell’ala destra. Il parcheggio sarà preservato e conterà 490 posti auto, 40 per i pullman e 9 per i camper. L’intesa porterà nelle casse comunali introiti stimati in circa 200mila euro l’anno.

BLACK FRIDAY PADOVA 2015

black friday MBSTorna il BLACK FRIDAY a Padova! Domani sera, dalle 20:30 alle 23:30, tre ore di sconti imperdibili in oltre 300 negozi del centro storico. Le attività aderenti saranno riconoscibili dalla sgargiante vetrofania gialla esposta in vetrina, che fungerà anche da etichetta per indicare lo sconto sui capi in offerta. La festa proseguirà anche dopo la chiusura dei negozi, con i locali e i ristoranti del centro che rimarranno aperti fino alle 2. Un’occasione importante sia per i commercianti, che potranno promuovere i propri negozi e contrastare il calo dei consumi, sia per i clienti, che potranno fare acquisti scontati fino all’80% dall’abbigliamento all’hi-tech. Un anno fa, 150.000 persone si sono riversate in città, muovendo un volume d’affari di oltre 5 milioni di euro. Ecco la Padova che ci piace: viva, competitiva, unica.

Per ulteriori informazioni sulla kermesse, sui negozi aderenti e sui prodotti super scontati visita il sito: www.blackfridaypadova.it

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑