LA CAMERA APPROVA IL DDL SULLA LEGITTIMA DIFESA

Esprimiamo la nostra soddisfazione per l’approvazione della Camera al disegno di legge sulla legittima difesa con 373 voti favorevoli (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e parte del M5S), 104 contrari (PD, Liberi e Uguali) e 2 astenuti. Atteso entro marzo il via libera definitivo. Ecco le principali novità.

Annunci

IL DECRETO SICUREZZA È LEGGE

Esprimiamo la nostra soddisfazione per l’approvazione di ieri alla Camera del dl sicurezza con 396 sì (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e gran parte del M5S) e 99 no (PD e sinistra). Ora il decreto è ufficialmente legge. Ecco le principali novità.

ARRIVA LA PATENTE A PUNTI PER GLI AMBULANTI

12108887_829858177127147_6391100065730786613_nNovità in arrivo per il commercio: si profila l’introduzione della patente a punti anche per gli ambulanti. A comunicarlo è l’Assessore Eleonora Mosco che annuncia la volontà dell’Amministrazione di premiare coloro che pagano i tributi entro i termini stabiliti. Il progetto è ancora in fase di definizione, ma l’idea è quella di dare l’opportunità agli ambulanti puntuali, di vendere in altri mercati rispetto alla postazione che abitualmente occupano, ad esempio in Prato della Valle. L’obiettivo è premiare i virtuosi e penalizzare i morosi che di fatto operano una concorrenza sleale. E per avvalorare la funzionalità della patente a punti, la Vice Sindaco rende noto che ad un paio di bar in zona Portello, ai quali era stata imposta la chiusura alle 22.30 per questioni di ordine e decoro, è stata concessa la proroga alle 24.00 poiché le sanzioni applicate hanno responsabilizzato i gestori. Ecco un altro esempio di buona amministrazione!

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco

REATO DI OMICIDIO STRADALE: NOI SIAMO FAVOREVOLI E VOI?

11080973_832617216787892_6213103683569983586_nLuca, 20 anni, ritrovato privo di vita in un fosso a Piove di Sacco, probabilmente dopo essere stato speronato da un pirata della strada, mentre era alla guida del suo scooter. Elio, 14 anni, morto a Monza dopo essere stato investito mentre andava a giocare a calcio, da un uomo alla guida di un suv prima fuggito, poi riapparso e ora già libero; sua madre è in coma e altre tre persone sono ferite. Il fenomeno della pirateria stradale, riportato all’attenzione dell’opinione pubblica da questi ultimi drammatici episodi, è in crescita: solo nei primi due mesi del 2015 sono stati registrati 160 casi, con 18 morti e 174 feriti. Secondo le statistiche solo il 57,8% dei “pirati” viene smascherato, in altre parole quasi uno su due riesce a farla franca. Nel 20% dei casi, inoltre, l’investitore risulta essere sotto l’effetto di alcol o droga. Dopo anni di annunci, il ‪‎ddl‬ che introduce il nuovo reato è approdato in Commissione Giustizia al Senato. La novità principale è proprio l’introduzione dei due nuovi reati di omicidio stradale‬ e lesioni personali stradali. Per chi si mette alla guida in stato di ebbrezza o dopo aver assunto stupefacenti e causa la morte di qualcuno, la pena di reclusione varia da 5 a 12 anni. Se l’investitore si dimostra lucido e sobrio, ma la sua velocità di guida è il doppio del consentito, la pena va da 4 a 8 anni. In caso di omicidio multiplo, la pena può essere triplicata ma senza superare i 18 anni. È invece punito con la reclusione da 6 mesi a 2 anni chi, guidando non sobrio o non lucido, procura lesioni permanenti. Nel caso di lesioni gravissime la pena aumenta, da un terzo alla metà. Per quanto riguarda invece la revoca definitiva della patente‬, il cosiddetto “ergastolo della patente”, l’ipotesi è per il momento accantonata. A questo punto ci chiediamo: sarà la volta buona? Renzi‬ riuscirà, in controtendenza con gli ultimi mesi, a passare dalle parole ai fatti? Il Movimento del Buonsenso si schiera al fianco delle famiglie delle vittime e delle numerose associazioni che in Italia si battono contro questa piaga. Invochiamo a gran voce una ‪‎giustizia‬ che sia realmente giusta con pene eque e certe per il danno provocato da comportamenti irresponsabili.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco‬

IL RILANCIO DELLE PADOVANELLE: NUOVO VILLAGGIO ESTIVO

padovanelle ippodromo corse cavalli-2Importanti novità sul fronte dell’ippodromo “Le Padovanelle”. L’‪‎accordo‬ tra amministrazione e una cordata di imprenditori è stato siglato ieri. Prevede la trasformazione dell’area (importante polmone verde nei pressi del centro) in un contesto per l’aggregazione di ‪‎giovani‬ e ‪‎famiglie‬. La riqualifica vedrà sorgere all’interno del comparto, pizzerie, bar e pub. Il tutto volto a riportare in auge una zona di Padova‬ caduta nell’abbandono e dimenticata da tempo. Il via, per il prossimo 15 marzo, con la disputa di due Gran Premi di trotto in un clima di festa che punta sui valori della tradizione e dell’appartenenza, fino a tarda notte. La gestione del villaggio estivo sarà affidata all’Associazione “Padovanità”, vicina agli ultras biancoscudati. Questa è la Padova che ci piace: aperta, innovativa e attenta a creare situazioni al servizio della cittadinanza.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista ‪‎Bitonci Sindaco‬

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑