IL DECRETO SICUREZZA È LEGGE

Esprimiamo la nostra soddisfazione per l’approvazione di ieri alla Camera del dl sicurezza con 396 sì (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e gran parte del M5S) e 99 no (PD e sinistra). Ora il decreto è ufficialmente legge. Ecco le principali novità.

Annunci

VIA LIBERA DEL SENATO ALLA RIFORMA DELLA LEGITTIMA DIFESA

Esprimiamo la nostra soddisfazione per il via libera del Senato al riforma della #legittimadifesa con 195 voti favorevoli (Lega, Movimento 5 Stelle, Forza Italia e Fratelli d’Italia), 52 contrari (PD, Liberi e Uguali) e un astenuto. Ora il provvedimento passa all’esame della Camera. Ecco le principali novità.

ARRIVA LA PATENTE A PUNTI PER GLI AMBULANTI

12108887_829858177127147_6391100065730786613_nNovità in arrivo per il commercio: si profila l’introduzione della patente a punti anche per gli ambulanti. A comunicarlo è l’Assessore Eleonora Mosco che annuncia la volontà dell’Amministrazione di premiare coloro che pagano i tributi entro i termini stabiliti. Il progetto è ancora in fase di definizione, ma l’idea è quella di dare l’opportunità agli ambulanti puntuali, di vendere in altri mercati rispetto alla postazione che abitualmente occupano, ad esempio in Prato della Valle. L’obiettivo è premiare i virtuosi e penalizzare i morosi che di fatto operano una concorrenza sleale. E per avvalorare la funzionalità della patente a punti, la Vice Sindaco rende noto che ad un paio di bar in zona Portello, ai quali era stata imposta la chiusura alle 22.30 per questioni di ordine e decoro, è stata concessa la proroga alle 24.00 poiché le sanzioni applicate hanno responsabilizzato i gestori. Ecco un altro esempio di buona amministrazione!

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco

REATO DI OMICIDIO STRADALE: NOI SIAMO FAVOREVOLI E VOI?

11080973_832617216787892_6213103683569983586_nLuca, 20 anni, ritrovato privo di vita in un fosso a Piove di Sacco, probabilmente dopo essere stato speronato da un pirata della strada, mentre era alla guida del suo scooter. Elio, 14 anni, morto a Monza dopo essere stato investito mentre andava a giocare a calcio, da un uomo alla guida di un suv prima fuggito, poi riapparso e ora già libero; sua madre è in coma e altre tre persone sono ferite. Il fenomeno della pirateria stradale, riportato all’attenzione dell’opinione pubblica da questi ultimi drammatici episodi, è in crescita: solo nei primi due mesi del 2015 sono stati registrati 160 casi, con 18 morti e 174 feriti. Secondo le statistiche solo il 57,8% dei “pirati” viene smascherato, in altre parole quasi uno su due riesce a farla franca. Nel 20% dei casi, inoltre, l’investitore risulta essere sotto l’effetto di alcol o droga. Dopo anni di annunci, il ‪‎ddl‬ che introduce il nuovo reato è approdato in Commissione Giustizia al Senato. La novità principale è proprio l’introduzione dei due nuovi reati di omicidio stradale‬ e lesioni personali stradali. Per chi si mette alla guida in stato di ebbrezza o dopo aver assunto stupefacenti e causa la morte di qualcuno, la pena di reclusione varia da 5 a 12 anni. Se l’investitore si dimostra lucido e sobrio, ma la sua velocità di guida è il doppio del consentito, la pena va da 4 a 8 anni. In caso di omicidio multiplo, la pena può essere triplicata ma senza superare i 18 anni. È invece punito con la reclusione da 6 mesi a 2 anni chi, guidando non sobrio o non lucido, procura lesioni permanenti. Nel caso di lesioni gravissime la pena aumenta, da un terzo alla metà. Per quanto riguarda invece la revoca definitiva della patente‬, il cosiddetto “ergastolo della patente”, l’ipotesi è per il momento accantonata. A questo punto ci chiediamo: sarà la volta buona? Renzi‬ riuscirà, in controtendenza con gli ultimi mesi, a passare dalle parole ai fatti? Il Movimento del Buonsenso si schiera al fianco delle famiglie delle vittime e delle numerose associazioni che in Italia si battono contro questa piaga. Invochiamo a gran voce una ‪‎giustizia‬ che sia realmente giusta con pene eque e certe per il danno provocato da comportamenti irresponsabili.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco‬

IL RILANCIO DELLE PADOVANELLE: NUOVO VILLAGGIO ESTIVO

padovanelle ippodromo corse cavalli-2Importanti novità sul fronte dell’ippodromo “Le Padovanelle”. L’‪‎accordo‬ tra amministrazione e una cordata di imprenditori è stato siglato ieri. Prevede la trasformazione dell’area (importante polmone verde nei pressi del centro) in un contesto per l’aggregazione di ‪‎giovani‬ e ‪‎famiglie‬. La riqualifica vedrà sorgere all’interno del comparto, pizzerie, bar e pub. Il tutto volto a riportare in auge una zona di Padova‬ caduta nell’abbandono e dimenticata da tempo. Il via, per il prossimo 15 marzo, con la disputa di due Gran Premi di trotto in un clima di festa che punta sui valori della tradizione e dell’appartenenza, fino a tarda notte. La gestione del villaggio estivo sarà affidata all’Associazione “Padovanità”, vicina agli ultras biancoscudati. Questa è la Padova che ci piace: aperta, innovativa e attenta a creare situazioni al servizio della cittadinanza.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista ‪‎Bitonci Sindaco‬

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑