IL MOVIMENTO DEL BUONSENSO INCONTRA I RESIDENTI DEL QUARTIERE 3A

📍✍🏻 Questa mattina siamo stati al mercato di MORTISE per la 2^ tappa del nostro tour dei quartieri. Tra le problematiche raccolte, spaccio di droga nei pressi del centro commerciale “La Corte”, marciapiedi dissestati, piste ciclabili da migliorare e spazi verdi poco curati. Alcuni cittadini di TORRE hanno inoltre segnalato la mancanza di servizi basilari, soprattutto per gli anziani, come ad esempio un supermercato o un bar, nonché di iniziative per rivitalizzare la zona. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato all’incontro, saremo la vostra voce in Comune. Prossimo appuntamento domani mattina, dalle 10:00 alle 12:30 in piazza della Frutta e poi in via Siracusa (di fronte al supermercato Alì) dalle 14:30 alle 17:00 (salvo maltempo). Vi aspettiamo!

Annunci

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

Il nostro tour dei quartieri continua! Questa settimana faremo tappa a MORTISE, CENTRO STORICO E SACRA FAMIGLIA per raccogliere le problematiche e le proposte dei residenti e portarle all’attenzione delle Istituzioni cittadine.

IL MOVIMENTO DEL BUONSENSO INCONTRA I RESIDENTI DEL QUARTIERE 6B

Nonostante il meteo incerto, riscontro positivo al nostro banchetto a SACRO CUORE. Tante le segnalazioni raccolte, in particolare sulla pessima gestione del verde pubblico: dal cimitero di Altichiero, invaso dalle erbacce, al “Giardino del Borgo” in via Franzela, dove i vialetti sono ormai quasi interamente dissestati o inghiottiti dal terreno, fino al “Giardino del Muretto” al Tronco Morto, reso di fatto inaccessibile dall’erba alta (foto). Piccoli e grandi problemi che porteremo all’attenzione dell’amministrazione comunale, suggerendo anche le possibili soluzioni. Prossimo appuntamento venerdì 17 maggio, dalle 09:30 alle 12:30, al mercato di Mortise. #quartierialcentro

AL VIA LA 3^ EDIZIONE DEL TOUR “QUARTIERI AL CENTRO”

Al via la 3^ edizione del tour quartieri al centro! Scopri la tappa più vicina e vieni a raccontarci cosa non va e come migliorare la zona in cui vivi, lavori o studi. Agli incontri saranno presenti i nostri volontari e i Consiglieri Comunali che hanno aderito all’iniziativa. Le segnalazioni raccolte saranno poi consegnate agli assessorati / settori competenti nella speranza che possano trovare soluzione. Potranno inoltre essere la base per petizioni, mozioni, interrogazioni, manifestazioni ed eventi. Qualora tu abbia già partecipato all’iniziativa lo scorso anno ma la tua richiesta sia rimasta disattesa, ti preghiamo di comunicarcelo affinché possiamo sollecitare chi di dovere o valutare azioni alternative. Il nostro tour non intende in alcun modo sovrapporsi al lavoro delle Consulte di quartiere ma semplicemente offrire un’ulteriore opportunità ai cittadini, fuori da interessi e logiche di partito.

L’INUTILITÀ DELLE CONSULTE

Col passare dei mesi le consulte di quartiere si sono rivelate quello che molti temevano: “contenitori vuoti” in cui trasparenza e partecipazione non esistono. Strumenti inutili e faziosi, i cui membri non vengono eletti democraticamente dai cittadini o scelti sulla base di precisi parametri di merito, ma nominati a proprio piacimento dalle segreterie di partito a seguito dell’iscrizione ad un albo farsa. La longa manus della sinistra per legittimare decisioni già prese e progetti calati dall’alto, illudendo residenti, commercianti e associazioni di contare qualcosa. Noi non ci stiamo! E voi cosa ne pensate?

PRANDINA, LA NOSTRA SFIDA A LORENZONI E GIORDANI

Sul futuro dell’ex caserma Prandina l’amministrazione comunale è ostaggio della cecità ideologica di Lorenzoni. Nemmeno le oltre 1400 firme raccolte in questi giorni dai commercianti sono bastate a farlo quanto meno riflettere sulla necessità di un grande parcheggio per ridurre il traffico e favorire l’accesso al centro storico. Peggio, con estrema arroganza ha denigrato i firmatari e dichiarato di poterne raccogliere 8mila in una settimana tra chi la pensa in maniera opposta. Noi lo sfidiamo a farlo, a passare finalmente dalle parole ai fatti, ma soprattutto sfidiamo il sindaco a rispettare le promesse elettorali e ad avviare quanto prima una consultazione popolare sul tema. La Prandina appartiene ai padovani e una decisione così importante non può essere presa unicamente dagli elettori di Coalizione “Civica” e da qualche associazione pseudo ambientalista. E voi che ne pensate? Rispondete al nostro sondaggio cliccando qui.

CONCLUSA LA SECONDA EDIZIONE DEL TOUR “QUARTIERI AL CENTRO”

20 tappe, 10 quartieri, centinaia di problematiche e proposte raccolte. Con l’incontro pubblico di ieri sera si è conclusa anche la seconda edizione del tour #quartierialcentro! Nei prossimi giorni inoltreremo le segnalazioni ricevute agli Assessorati competenti e venerdì le consegneremo personalmente al Sindaco nella speranza che possano trovare soluzione. Sono inoltre già in cantiere diverse mozioni ed interrogazioni. GRAZIE a tutti coloro che hanno collaborato all’iniziativa, ai volontari del Movimento del Buonsenso, ai Consiglieri Comunali Alain Luciani, Eleonora Mosco, Enrico Turrin ed Elena Cappellini e a tutti i concittadini che con grande senso civico hanno denunciato cosa non va nel proprio quartiere e suggerito idee utili a migliorarlo. INSIEME, RIMETTIAMO ORDINE A PADOVA!

AL VIA LA RACCOLTA FIRME!

Riscontro positivo questa mattina al nostro banchetto a Sacro Cuore. Raccolte decine di firme per chiedere all’Amministrazione Comunale la riapertura dell’ufficio anagrafe, il trasferimento del festival Sherwood e il miglioramento del servizio di raccolta dei rifiuti. Ringraziamo il Consigliere Comunale Enrico Turrin per aver aderito all’iniziativa. Avanti tutta!!! #dallapartedeiresidenti

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑