BIVACCO DI SBANDATI IN PASSEGGIATA CONCIAPELLI

Ecco lo scenario a cui si assisteva oggi a mezzogiorno in passeggiata Conciapelli, tra via del Carmine e Largo Europa. Una situazione di degrado INACCETTABILE nel cuore della nostra città che si è notevolmente aggravata negli ultimi mesi. In particolare da agosto si sono insediati stabilmente 5 o 6 ubriaconi che lordano la zona con rifiuti di ogni sorta e spesso litigano e vengono alle mani tra loro. Ovviamente con la sporcizia sono arrivati anche i topi! Un enorme disagio per chi vive nei dintorni e un pessimo biglietto da visita per i numerosi turisti che visitano Padova. Ci facciamo portavoce dei residenti nel segnalare questa VERGOGNA e sollecitiamo chi di dovere ad intervenire tempestivamente e a trovare una soluzione definitiva al problema! Caro Giordani, tira fuori il taccuino sul quale prendevi freneticamente appunti in campagna elettorale. I problemi è ora di risolverli!

LA BADANTE PIÙ CARA D’ITALIA (PARTE 2)

Ma palazzo Moroni non era la “casa dei padovani”? Non doveva essere sempre aperto a tutta la cittadinanza? Ebbene, udite, udite. Lunedì prossimo è convocato il Consiglio Comunale che tra i vari punti all’ordine del giorno ha anche il controverso emolumento corrisposto al signor Bettin, portavoce (badante) del sindaco, già segnalato dall’opposizione alla Corte dei Conti per iniquità in quanto spropositato rispetto ai titoli di studio e alle esperienze lavorative (pressoché inesistenti) possedute. Oltre 6mila euro al mese di soldi NOSTRI, non di Giordani, per “mantenere” un signor nessuno! Fin qui nulla di nuovo, se non che ieri è stato comunicato che quel punto sarà discusso in seduta SEGRETA, ossia senza la presenza del pubblico in aula. Alla faccia della trasparenza! Ormai al PD di democratico è rimasto solo il nome! Perché non si assumono pubblicamente la responsabilità delle proprie scelte sconsiderate? Temono forse che i cittadini inferociti gli lancino i pomodori? Vergogna! #dimissionisubito

NUOVO RECORD PER PADOVA: LA BADANTE PIÙ CARA D’ITALIA

Mentre faticosamente il Parlamento approva l’abolizione dei vitalizi, a palazzo Moroni si pensa bene, con una delibera di Giunta, di aumentare da 2.670 a 6.653 euro lo stipendio di Massimo Bettin, ex segretario provinciale del PD, ora portavoce del sindaco “civico” Sergio Giordani. Alla faccia della riduzione dell’indennità di carica annunciata in pompa magna lo scorso 19 luglio! Dopo neanche una settimana di lavoro, busta paga quasi triplicata e addirittura più alta di quella del sindaco stesso pari a 6.212 euro! Con questa abbiamo proprio toccato il fondo! #senzavergogna

BETTIN (PD) PORTAVOCE DEL “CIVICO” GIORDANI

Il segretario provinciale del PD portavoce del “civico” Giordani? Incredibile! Con una sola mossa hanno sbugiardato un’intera campagna elettorale! Ora non dovrà più scrivergli i discorsi da leggere, li farà lui direttamente! A questo punto ci chiediamo che cosa ci stia ancora a fare Giordani a Palazzo Moroni! La marionetta?

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑