SENZA SICUREZZA NON C’È FUTURO PER IL TRASPORTO PUBBLICO

Mentre il duo Giordani-Lorenzoni pensa alla nuova linea del tram, altri 2 controllori vengono aggrediti da un gruppetto di immigrati magrebini senza biglietto. Si tratta del terzo episodio di violenza ai danni del personale di BusItalia in soli 2 mesi. Forse prima di realizzare nuove linee, sarebbe il caso di garantire la sicurezza a bordo di quelle esistenti, diventate negli anni un coacervo di abusivi e personaggi tutt’altro che raccomandabili! Voi che ne pensate? #pugnodiferro

Annunci

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑