VIA I PARCHEGGIATORI ABUSIVI DALL’OSPEDALE!

Chiediamo al sindaco Sergio Giordani, che ricordiamo avere la delega alla sicurezza, di prendere provvedimenti urgenti per stroncare la presenza dei parcheggiatori abusivi nigeriani e senegalesi, con tutta probabilità clandestini, che da fin troppo tempo infestano via Ospedale civile e via San Massimo. È assolutamente inaccettabile che chi si reca al nosocomio per delle cure o per far visita ad un familiare sia di fatto costretto, oltre a pagare la sosta, a versare l’obolo a questi “signori”, come se fosse un fatto normale. Molti cittadini, come noi, si ribellano e parcheggiano altrove, altri sbuffano ma poi si piegano a questo vero e proprio racket per evitare ritorsioni sull’auto, altri ancora, invece, come riporta Il Gazzettino di oggi, si dicono soddisfatti del servizio reso dagli africani e addirittura prenotano il posto il giorno prima, rendendosi così complici e alimentando questo business illegale. Occorre abbattere questa piaga sociale prima che si diffonda e diventi una vera e propria emergenza come a Napoli, dove si contano oltre 400 zone tra città e provincia in mano ai parcheggiatori abusivi. Il tempo degli annunci e degli slogan è finito! #difendiamolalegalità

PAGARE LA SOSTA CON UN SMS

sms-parkingRivoluzione digitale. Da oggi per pagare o prolungare la sosta negli oltre 3000 parcheggi blu della città basterà un semplice sms. Il nuovo sistema punta a semplificare la vita dei padovani: basta corse verso la colonnina del parchimetro o ricerche disperate di monetine da inserire! Infatti, servirà solo un telefonino, non necessariamente di ultima generazione, per poter pagare. Si potrà quindi saldare a distanza, inserendo come testo del messaggio il numero di stallo del parcheggio, inviarlo allo 4850302, e il costo del parcheggio verrà scalato direttamente dal credito telefonico. Una scelta innovativa già sperimentata con successo in altre città italiane ed europee che proietta Padova nel futuro.

Elisabetta Beggio 
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco

PARCHEGGI: RIVOLUZIONE IN ARRIVO

Parcheggi PadovaRivoluzione digitale. Per sapere dov’è un parcheggio‬ libero a Padova‬ basterà consultare una App‬. E per pagare o prolungare la sosta un semplice ‪‎sms‬. Entro un anno Aps avrebbe intenzione di dotare tutti i posti ‪‎auto‬ a pagamento in gestione alla società di appositi sensori, collegati ai parcometri e alla centrale operativa. I vantaggi: grazie a questo nuovo sistema gli utenti avranno la possibilità di trovare uno stallo di sosta libero con facilità riducendo il ‪‎traffico‬ di ricerca. Il monitoraggio continuo permetterà di studiare le caratteristiche e le abitudini degli utenti per migliorare l’offerta. La verifica in tempo reale delle infrazioni a favore di una diminuzione dell’evasione dei pagamenti aumenterà il tasso di rotazione, quindi la disponibilità dei parcheggi, nonché un incremento delle entrate. Una scelta innovativa già sperimentata con successo a Treviso‬ dal 2010 che proietta la nostra città nel futuro.

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco‬

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑