L’ITALIA PIANGE PIERLUIGI E MATTEO

Chi sceglie di servire lo Stato è un eroe dei giorni nostri che con dedizione e sacrificio porta avanti una missione a difesa di tutti noi. Dedichiamo una preghiera commossa a Pierluigi e Matteo, i due agenti della Polizia uccisi ieri in una sparatoria avvenuta all’interno della Questura di Trieste ed esprimiamo la nostra vicinanza alle famiglie straziate dal dolore.

NOI NON DIMENTICHIAMO!

06.04.2009 – 06.04.2019
A distanza di 10 anni dal terribile terremoto che ha colpito l’Aquila e l’Abruzzo, ricordiamo le 309 vittime, i 1.600 feriti e i quasi 80mila sfollati. Una preghiera per chi non c’è più e la nostra vicinanza ai sopravvissuti che con grande dignità ed orgoglio si sono rimboccati le maniche per la ricostruzione.

DOLORE E RABBIA

L’Italia piange l’ennesima vittima del terrorismo islamico. Dedichiamo una preghiera commossa ad Antonio Megalizzi ed esprimiamo la nostra vicinanza alla famiglia straziata dal dolore. Occorre reagire, combattere, difendersi. Oriana Fallaci purtroppo non c’è più, ma noi continueremo a gridare: SVEGLIA, OCCIDENTE, SVEGLIA!

DOV’È IL BUONSENSO?

In un sistema educativo che funziona dovrebbe essere l’alunno che ha preso 4 a temere la reazione, ovviamente non violenta, dei genitori e non l’insegnante! Esprimiamo la nostra solidarietà a questa coraggiosa professoressa di Selvazzano, pestata unicamente per aver fatto il suo lavoro.

INACCETTABILE MORIRE ANDANDO AL LAVORO

Esprimiamo il nostro cordoglio alle famiglie delle vittime e la nostra vicinanza ai feriti del terribile incidente ferroviario avvenuto questa mattina a Pioltello. Non si conoscono ancora le cause ufficiali della tragedia, ma dalla dinamica sembra essersi trattato di un cedimento strutturale della rete. Nel 2018 morire andando al lavoro è inaccettabile. La manutenzione delle linee, non solo quelle dell’alta velocità, dovrebbe essere una priorità in qualunque paese civile ed evoluto.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑