LA DROGA A PADOVA

L’inviato di “Striscia la notizia”, Vittorio Brumotti, è tornato a Padova per documentare lo spaccio di droga, connesso alla mafia nigeriana, che persiste e prolifera soprattutto in zona stazione / Borgomagno. Negare il problema o ridurlo a mera “percezione” è un atteggiamento inutile e dannoso per la città. Quali soluzioni? Più controlli sul territorio, più risorse alle Forze dell’Ordine e soprattutto certezza della pena ed espulsioni celeri dei delinquenti stranieri. Nessuna tregua per chi porta paura e morte nelle nostre strade! GUARDA IL VIDEO SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Annunci

ALLA FACCIA DELLA DEMOCRAZIA!

Per Bersani la priorità, qualora andasse al governo, è lo ius soli e sarebbe disposto ad approvarlo anche se fosse contrario l’80% degli italiani. Alla faccia della democrazia! Noi continueremo ad opporci fermamente a questa legge che ha già distrutto l’identità nazionale di molti Stati europei, in primis la Francia, con le conseguenze che tutti conosciamo. Caro Bersani, la cittadinanza va meritata, conquistata, non può essere regalata o peggio svenduta per meri fini elettorali. #vergogna

ORIANA FALLACI E L’ANTISEMITISMO

A 72 anni dall’ingresso dei soldati russi nel campo di concentramento di Auschwitz, ricorre oggi il “Giorno della Memoria” per ricordare le vittime innocenti dell’Olocausto. Teniamo vivo il ricordo di quei 6 milioni di ebrei, zingari, omosessuali, disabili, oppositori politici e dissidenti sterminati dalla follia cieca che aveva ammorbato la Germania e l’intera Europa. Teniamo vivo il ricordo poiché l’antisemitismo ancora serpeggia pericolosamente. Il Movimento del Buonsenso non dimentica e tiene alta la bandiera della libertà e del rispetto di ogni essere umano.

In questo breve video che abbiamo realizzato per voi, le parole della grande giornalista e scrittrice Oriana Fallaci sulla Shoah e sull’antisemitismo. >>> GUARDA IL VIDEO <<<

IO STO CON LINA COZZA!

#IostoconLinaCozzaPadova‬, via Liberi (Arcella). Da oltre un anno una famiglia marocchina non paga l’affitto all’anziana proprietaria, una pensionata di novant’anni, che ha bisogno di quella rendita per far fronte alle spese di assistenza sanitaria e provvedere al suo sostentamento. Lo scorso lunedì mattina lo sfratto esecutivo, arrivato al terzo accesso. Ad accogliere l’ufficiale giudiziario un gruppo di nord africani ed attivisti dei centri sociali che hanno bloccato l’ingresso della palazzina. L’anziana dalla macchina urlava disperata “lazzaroni” a quelle persone che non volevano le venisse restituita la sua casa, mentre il nipote della donna, incredulo e arrabbiato, veniva attaccato dalla folla a presidio. L’ufficiale giudiziario, constatata la situazione, si è arreso ed il provvedimento è stato rinviato a giugno. Momenti di forte tensione documentati dalle telecamere di Striscia la notizia e ben descritti dalle parole dell’inviato Moreno Morello. È vergognoso che una cittadina onesta debba vivere di stenti e nell’impossibilità di pagarsi adeguate cure mediche perché una casa di sua proprietà è occupata abusivamente! Il nostro Movimento si schiera senza se e senza ma al fianco di Lina Cozza. La legalità, il decoro e il rispetto delle regole per una civile convivenza sono per noi inviolabili. ‪#‎IostoconLinaCozza‬

Guarda il video: http://www.video.mediaset.it/video/striscialanotizia/servizio/affitto-non-pagato_524355.html

Elisabetta Beggio
Presidente Movimento del Buonsenso – Padova
Consigliera Comunale – Lista Bitonci Sindaco‬

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑