IL MOVIMENTO DEL BUONSENSO INCONTRA I RESIDENTI DEL QUARTIERE 3A

📍✍🏻 Questa mattina siamo stati al mercato di MORTISE per la 2^ tappa del nostro tour dei quartieri. Tra le problematiche raccolte, spaccio di droga nei pressi del centro commerciale “La Corte”, marciapiedi dissestati, piste ciclabili da migliorare e spazi verdi poco curati. Alcuni cittadini di TORRE hanno inoltre segnalato la mancanza di servizi basilari, soprattutto per gli anziani, come ad esempio un supermercato o un bar, nonché di iniziative per rivitalizzare la zona. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato all’incontro, saremo la vostra voce in Comune. Prossimo appuntamento domani mattina, dalle 10:00 alle 12:30 in piazza della Frutta e poi in via Siracusa (di fronte al supermercato Alì) dalle 14:30 alle 17:00 (salvo maltempo). Vi aspettiamo!

Annunci

FIRMA LE NOSTRE PETIZIONI!

Il Movimento del Buonsenso su richiesta di residenti e commercianti lancia 3 PETIZIONI per migliorare la qualità della vita nella zona nord-ovest di Padova ed in particolare nei rioni Sacro Cuore, Ponterotto, Altichiero, Montà e Sant’Ignazio.

✍🏻 Con la prima petizione chiede all’Amministrazione Comunale la RIAPERTURA DELL’UFFICIO ANAGRAFE IN VIA ASTICHELLO, QUARTIERE 6 – SACRO CUORE. La chiusura, decretata nell’autunno 2013 dalla Giunta Zanonato-Rossi “per motivi di riorganizzazione”, doveva essere temporanea ma poi gradualmente è diventata definitiva, arrecando non pochi disagi ai residenti, soprattutto ai più anziani, impossibilitati a spostarsi negli uffici alternativi o ad utilizzare i servizi online. Dalle autenticazioni alle certificazioni, dalle carte d’identità ai cambi di residenza: il ripristino del suddetto ufficio andrebbe a colmare un vuoto amministrativo che da oltre quattro anni interessa la zona nord-ovest della città che conta oltre 20mila abitanti.

✍🏻 Con la seconda petizione chiede all’Amministrazione Comunale la DELOCALIZZAZIONE DEL FESTIVAL SHERWOOD, manifestazione musicale che da anni si tiene al parcheggio nord dello stadio Euganeo, a cavallo tra i mesi di giugno e luglio, a causa dei gravi disagi legati al traffico, alla sosta selvaggia e al disturbo della quiete pubblica per l’elevato volume della musica, più volte denunciati da residenti e commercianti della zona. Il nostro obiettivo non è quello di impedire lo svolgimento di una rassegna che attira ogni anno migliaia di giovani e rappresenta una grande opportunità artistica e culturale per l’intera città bensì tutelare il diritto imprescindibile al riposo di chi vive, studia o lavora in particolare nei rioni Sacro Cuore, Ponterotto, Altichero, Montà e San Bellino. Auspichiamo pertanto che il Sindaco e la Giunta trovino, in accordo con gli organizzatori della kermesse, una soluzione in grado di soddisfare tutte le parti in causa, magari con il trasferimento in zona industriale o altra area più idonea.

✍🏻 Infine, con la terza petizione chiede all’Amministrazione Comunale di prendere provvedimenti urgenti al fine di MIGLIORARE IL SERVIZIO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI nel quartiere 6 ed in particolare nel complesso Valsugana (ex Gescal) in via Franzela a Sacro Cuore, dove persiste un’inadeguata e precaria gestione da parte di Acegas Aps Hera. La situazione, denunciata più volte dai residenti, sta gradualmente degenerando e le aree dedicate alla raccolta dei rifiuti si stanno trasformando in vere e proprie discariche a cielo aperto con la comparsa di ratti che si aggirano tra i cassonetti strapieni e i rifiuti, talvolta ingombranti, abbandonati per strada. Il problema è iniziato con l’introduzione del “porta a porta”, evidentemente mal gestita soprattutto nei grandi complessi condominiali come quello sopracitato che conta ben 11 stabili per un totale di 276 appartamenti. Confidiamo quindi che l’Assessore competente, in sinergia con l’Azienda, trovi una soluzione efficace e definitiva all’annosa criticità, valutando la possibilità di predisporre delle isole ecologiche interrate laddove gli attuali contenitori risultano chiaramente insufficienti o quanto meno intensificando i giri di raccolta e di pulizia dei cassonetti.

È possibile firmare a propria discrezione una, due o tutte tre le petizioni fino al 30 novembre 2018 in una delle seguenti attività commerciali:

SACRO CUORE: 

  • Panificio Rizzo (via Astichello, 8)
  • Bar Colonna (via Sacro Cuore, 21)
  • Crilù Cafè (via Sacro Cuore, 27)
  • Reshape store (via Sacro Cuore, 28a)
  • Panificio “Il mastro fornaio” (via Sacro Cuore 28b)

ALTICHIERO: 

  • Ristorante “La Casa” (via Altichiero, 27)
  • Cartoleria Zella (via Altichiero, 29)
  • Bar e tabacchi da Elvis (via Altichiero, 30) 

MONTÁ: 

  • Pasticceria Dolci Tentazioni (via Montà, 85)
  • Emy Cafè (via Montà, 184)

Le firme raccolte saranno poi protocollate e portate all’attenzione del Sindaco e della Giunta. Potranno inoltre fungere da supporto ad eventuali mozioni da discutere in Consiglio Comunale.

9° TAPPA: CENTRO STORICO

📍✍🏻 Nella splendida cornice di piazza dei Frutti per incontrare i residenti e i commercianti del centro storico. Un ringraziamento particolare alla Consigliera Comunale ed amica Eleonora Mosco per aver partecipato all’iniziativa.

UN’ARTICOLO CHE INDIGNA!

Riteniamo davvero VERGOGNOSO che nell’articolo, uscito in questi giorni sul Mattino, non si citi minimamente il Movimento del Buonsenso che ha organizzato l’incontro e che da settimane sta girando in tutti i rioni di Padova per raccogliere le segnalazioni dei cittadini. Un’iniziativa CIVICA che ha come unico obiettivo contribuire al miglioramento della qualità della vita nei quartieri, partendo dall’ascolto delle problematiche e delle idee di chi ci vive, studia o lavora e a cui abbiamo invitato a presenziare indistintamente TUTTE le forze politiche democraticamente elette in Consiglio Comunale. Non ci stiamo però ad essere strumentalizzati né da una parte né dall’altra e ancor meno ad essere oscurati da certa stampa ostile.

3° TAPPA – CENTRO STORICO

📍✍🏻 Anche la terza tappa del tour #quartierialcentro si è conclusa! Grazie a tutti i volontari del Movimento del Buonsenso per l’impegno profuso e ai numerosi concittadini che con grande senso civico si sono fermati a denunciare cosa non va nel proprio quartiere e come si potrebbe migliorarlo. Prossimo appuntamento mercoledì 02 maggio dalle 09:30 alle 12:30 al mercato di piazzale Cuoco alla Guizza!

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑